Musicheria. La rivista digitale di educazione al suono e alla musica

Cercare il suono

Improvvisazione e strumenti musicali a scuola

 

 

Propongo qui una visione panoramica che evidenzi alcune caratteristiche di un atelier di strumenti musicali scelti con la funzione di promuovere l’invenzione musicale e, in modo specifico, l’esplorazione e l’improvvisazione nei contesti educativi.

Spesso gli strumenti in uso nelle scuole sono ancora soltanto quelli che tutti conosciamo: nella scuola media si suona il flauto dolce soprano, la chitarra o la melodica. Nella scuola primaria negli ultimi anni ha fatto il suo ingresso l’ukulele; nella scuola dell’infanzia si trova la cesta con gli “strumentini”, spesso di cattiva qualità sonora. Nei contesti più avanzati si utilizza lo strumentario Orff, che offre un fondamentale ambiente di apprendimento legato alla didattica strumentale.

La premessa fondamentale è che ogni oggetto/strumento musicale, con i suoi specifici aspetti morfologici, con le sue specifiche caratteristiche posturali, di rapporto con lo spazio e di emissione sonora, va a caratterizzare in modo fondamentale l’esperienza musicale.

In questa prospettiva dovrebbe assumere un ruolo centrale la progettazione pedagogica di diversi scenari strumentali, legati ad altrettanti obiettivi didattici, partendo da alcune considerazioni di carattere generale.

>>> continua nel file pdf allegato

 

 

Materiali PDF
Materiali audio
Materiali video