Animazione musicale

Il Premio Gaetano Di Benedetto va in carcere e in un centro per disabili

Laboratori di animazione musicale nelle Case di riposo (RSA) di Bergamo

La provincia di Bergamo nel corso dell’anno formativo 2007-2008, all’interno delle iniziative formative rivolte ai servizi sociali, ha organizzato un progetto intitolato Laboratori animativi 2008 che prevedeva la realizzazione di tre laboratori formativi rivolti agli animatori delle R.S.A e dei Centri Diurni del territorio provinciale. Dei tre laboratori uno era specificatamente indirizzato all’animazione musicale.

Metodologia del gioco e dell'animazione (parte III)

Soste. Punti di vista: riflessioni e approfondimenti La funzione del gioco coinvolge una serie di atteggiamenti comportamentali impliciti nel giocare. Spezzo il vocabolo è utilizzato impropriamente per definire generiche operazioni educative, tralasciando le componenti spazio-temporali....

Metodologia del gioco e dell'animazione (parte II)

Viaggio di lavoro e di piacere, di conoscenza e di autoformazione. ...Mi piacerebbe che il lavoro e lo svago appartenessero ad un’unica dimensione, quella del gioco...

Metodologia del gioco e dell'animazione (parte I)

Viaggio di lavoro e di piacere, di conoscenza e di autoformazione. ...Mi piacerebbe che il lavoro e lo svago appartenessero ad un’unica dimensione, quella del gioco...

Ritmi quotidiani

Ritmi quotidiani è un progetto di animazione musicale svolto alla fine del 2004 con una sessantina di dipendenti del “Gruppo Il Gigante” scelti fra direttori, assistenti e capireparto di esercizi commerciali quali “Amodomio” e “Spizzico”.

L'animation: une force au sein du système social de la musique

Pubblichiamo l'ultima relazione del Convegno "Animazione musicale: un binomio ancora fantastico?", svolta, all'interno delle iniziative per il Decennale del Centro Studi, da François Delalande, nella traduzione in Italiano di Manuela Filippa, in allegato la versione originale in Francese.

Sentenza del processo. Lecco 29 Ottobre 2005

La giuria respinge i due capi d’accusa e sentenzia che il CSMD può continuare a usare la locuzione “animazione musicale”.

Appunti per una (auto)biografia dell'animazione musicale

Il Centro Studi Musicali e Sociali Maurizio Di Benedetto (CSMDB) ha posto al centro dell’iniziativa che celebra i suoi dieci anni di vita la discussione sull’opportunità di continuare a usare la locuzione “animazione musicale”, e ancora se l’impiego di tale termine per definire una parte rilevante del proprio lavoro, non ne squalifichi il valore e il significato.

Intervento di Rosi Granata al Primo Colloquio di Animazione Musicale di Lecco

Intervento di Rosi Granata nel convegno ORIZZONTI DELL’ANIMAZIONE MUSICALE Primo colloquio di animazione musicale Lecco 29/10/2005 ANIMAZIONE MUSICALE: UN BINOMIO ANCORA FANTASTICO?

L'insegnante animatore

Intervento di Carlo Delfrati svolto nel corso della giornata di studi "Orizzonti dell'animazione musicale", svoltasi a Lecco il 29 Ottobre 2005.

Privacy Policy