Il tema dell'acqua nella scrittura pianistica del ventesimo secolo

Questo breve saggio si rivolge ai giovani pianisti, nella convinzione che riflettere su alcuni accorgimenti tecnici usati dai compositori, nella fattispecie per creare una liquidità della scrittura pianistica, possa aiutarli nell'esecuzione e nell'interpretazione di brani noti e meno noti. Si potrebbe quasi affermare che la suggestione dell’elemento acquatico abbia suggerito ai compositori presi in esame la ricerca strumentale più raffinata e li abbia indotti a trovare soluzioni spesso innovative, sia per quanto riguarda la tecnica pianistica (uso del pedale, dinamiche…) che la struttura formale. Esserne consapevoli può essere d'aiuto nella ricerca di sonorità e di accorgimenti tecnici sul pianoforte.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (articolo acqua.pdf)Il tema dell'acqua nella scrittura pianistica del XX secolo 1361 kB

Stampa   Email