Mantra® SuperFormula Anti-Covid19 - Soluzione uditiva

Leggere attentamente il foglietto illustrativo prima di usare questo dispositivo. 

 

Nonostante l’isolamento che ci impone distanze e separazioni, in molti abbiamo recuperato il contatto con gli studenti piccoli e grandi, e in questo momento difficile abbiamo ristabilito una sorta di normalità riprendendo orari, contatti e scambi, sia pur solamente virtuali.
Questa caparbia ostinazione a ripetere una normalità perduta – in questo tempo in cui anche le cose più normali assumono un sapore di estraniata eccezionalità – ha un suo vantaggio tranquillizzante: in fondo ci stiamo dicendo che tutto può andare avanti ugualmente, e che noi possiamo ancora continuare a fare quello che facevamo prima, (quasi) come lo facevamo prima.
Però c’è anche un’altra possibilità, quella di sperimentare ciò che di particolare, inusuale, e inquietante questo tempo ci sta riservando.
Nasce così Mantra®, un dispositivo musicale per stimolare tutti a creare la propria musica con il preciso intento di scacciare il virus e sconfiggere il nemico invisibile. Una trama sonora da ricostruire, riempire, modificare, distorcere. Il progetto sonoro vuole accogliere e liberare il nostro disagio, lo stupore, la paura, lo sbigottimento, l’inquietudine, e trasformare tutto questo in uno stimolo per la ricerca di suoni e accostamenti diversi, speciali, screziati, asimmetrici, non sperimentati prima.
Liberamente ispirato a una composizione di Karlheinz Stockhausen, Mantra® non è altro che un gioco in cui proprio l’eccezionalità del momento può spingerci a oltrepassare la soglia del consueto, della cullante normalità, invitandoci a rivolgere la nostra attenzione all’inaspettato.
Chi si cimenta con questa versione di Mantra ®, dovrà comporre, eseguire, recitare e, perché no, anche muoversi e danzare con il preciso scopo di terrorizzare il nemico silenzioso.
Perché dunque lasciare solo ai medici il compito di sconfiggere il virus? Da sempre noi musicisti –un po’ sciamani, un po’ stregoni – abbiamo curato attraverso la voce e il suono la parte più delicata dell’uomo: il suo respiro. Proviamoci ancora una volta!
Chiunque abbia voglia di sperimentare Mantra® può scaricare liberamente il materiale e partecipare a questo gioco collettivo.

 

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Donatella Bartolini e Patrizio Barontini

L’autore della molecola originale di Mantra® è stata creata dal dott. Karlheinz Stockhausen ed è soggetta a copyright.

Indicazioni terapeutiche

Ansia, noia, irrequietezza, desiderio spasmodico di uscire di casa e correre in un prato, abbracciare gli amici e andare a trovare la nonna.

Controindicazioni

Non sono note controindicazioni o interazioni con altri farmaci.
Il prodotto può essere usato anche dai bambini piccoli o dai soggetti ipertesi. Può essere proficuamente utilizzato anche in gravidanza accertata o presunta.
Attenzione, l’uso prolungato può favorire leggere vertigini e, in molti casi, può provocare la sindrome di Stendhal.

Possibili effetti indesiderati

Nei soggetti che presentano difficoltà ad apprezzare le seconde e le settime maggiori e minori Mantra® può provocare cefalea, respiro affannoso, nausea, irritazione e aritmia cardiaca.

Dosi, modo e tempi di somministrazione

Scegli una delle versioni di Mantra®. Adattala al tuo strumento/voce: sposta, modifica, capovolgi, taglia… Utilizza le caselle per completarla: puoi inserire una sola nota, un silenzio oppure un groviglio di note. Ricorda però che questa SuperFormula dovrà avere il carattere giusto per scacciare il Covid-19 e in ogni caso non potrà mai essere tranquillizzante!
Le quattro battute vuote dovranno contenere la tua parola magica.
I numeri scritti nelle battute vuote indicano le sillabe della parola (3, 2, 1, 4).
Deve essere una parola nuova, inventata apposta da te. Per mantenere il suo potere dovrà essere misteriosa: non rivelare a nessuno il suo significato!
La parola dovrà essere pronunciata con enfasi (sussurrando, gridando, ansimando, mormorando…) e dovrà essere accompagnata da interventi ritmici realizzati con uno strumento a percussione o da gesti-suono (schioccare le dita, battere le mani, ma anche battere un bastone per terra, colpire una pentola…).
È necessario creare ritmi irregolari, imprevedibili, asimmetrici in modo da sbilanciare e scoraggiare il virus.

Bambini fino agli 8–9 anni

Non occorre rivolgersi al medico o al farmacista prima di utilizzare Mantra®. Potrebbe essere utile però aspettare un collegamento Skype con l’insegnante e ripetere questo contatto più volte finché la SuperFormula non potrà essere ideata, pronunciata e suonata con perfetto autocontrollo.

Preadolescenti, adolescenti e adulti

Tenta delle soluzioni armoniche o melodiche inaudite. Se sei a corto di idee vai a curiosare direttamente nei laboratori del dott. Stockhausen. 

Avvertenze speciali

Rendere efficace contro il virus la SuperFormula Mantra® non è affatto facile! Come dovranno essere i suoni per spaventare il Covid-19? Potranno essere misteriosi, improvvisamente forti, cattivi, amari, taglienti, diabolici, sottili…
Attenzione! Per completare Mantra® è indispensabile non aver paura dei suoni strani e inusuali, essere coraggiosi e amare le avventure, anche quelle molto pericolose!
La creatività del soggetto è essenziale perché Mantra® riveli tutto il suo potere.

Utilizzazione finale

Dopo aver scaricato e completato la partitura con gli elementi da te inventati, registra la tua esecuzione e inviala, insieme alla tua partitura, a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Insieme ce la faremo!

>>> Partiture in allegato

 

>> Invenzione di Elena Vergnanini (VEDI)

>> Invenzione di Martina Bartolacelli (VEDI). Partitura in allegato

>> Invenzione di Asia Silviolibonetti (VEDI) . Il video abbinato all'invenzione musicale è di  Erica Abelardo (Video originale)

>> In allegato l'invenzione di Viviana Italia e la partitura

>> In allegato l'invenzione di Lorenzo Gherarducci e la partitura

>> In allegato l'nvenzione di Camilla Terranova

>> In allegato l'invenzione di Michele Puca e la partitura

>> In allegato l'invenzione di Claudia Spinetti

>> Invenzione di Maria Valeria Calamai (VEDI)

>> In allegato l'invenzione 1 di Stefano Morandini e la partitura; Invenzione 2 (VEDI) e partitura in allegato

>> Invenzione di Giulia Perazzo (VEDI) partitura in allegato

>> Invenzione di Giacomo Bolognesi  (VEDI)

>> Invenzione di Mirko Bracale, allievo del corso di Metodologia dell'insegnamento strumentale generale del Conservatorio di Alessandria. 

>> Invenzione di Giulia Brevini, allieva del terzo anno di didattica Conservatorio di Modena

 


Stampa   Email