Hoquetos. Musiche cooperative e giochi di regole

Il termine hoquetos è stato proposto da Simha Arom, studioso di musiche africane, per descrivere una tecnica polifonica (ritmica e/o melodica) utilizzata in pratiche di musica d'insieme di vari gruppi etnici centrafricani.
La tecnica consiste nell'assegnare una nota a testa ai musicisti di un ensemble che la canteranno o suoneranno in sequenza, andando a costituire la struttura ritmica e/o melodica complessiva. Il procedimento viene utilizzato solitamente con strumenti che possono emettere un solo suono, il cui contrappunto ritmico va a costituire la trama polifonica globale. Si tratta di una tecnica che potremmo definire cooperativa, in cui cioè il risultato globale è strettamente legato all'apporto individuale di ogni componente di un gruppo di esecutori. Nel contributo allegato vengono proposte alcune attività ed esperienze interessanti con l'uso di semplici regole.

Stampa   Email