Musica 0-6 tra dialoghi e storie

Atti del convegno del 14 aprile 2018 - Pontedera (PI), promosso dal Cred Valdera in collaborazione con le Associazioni Centro Studi musicali e sociali Maurizio Di Benedetto, Matura Infanzia, Crescere Insieme.

Il Cred Valdera, in collaborazione con il Centro Studi musicali e sociali “Maurizio Di Benedetto”, ha promosso dal 2011 il progetto “Nidi Sonori in Valdera”, articolato in seminari formativi rivolti alle educatrici dei servizi per l’infanzia e alle insegnanti delle scuole dell’infanzia afferenti all’Unione dei Comuni della Valdera.

Il progetto si caratterizza come ricercazione, col coinvolgimento diretto di educatrici e insegnanti alle quali è offerto un supporto in presenza e on line per la progettazione, la conduzione e la documentazione delle esperienze nei servizi e nelle classi.

Con il convegno Musica 0-6 tra dialoghi e storie - Verso un “Modello Valdera” si è fatto il punto della ricercazione in atto, presentando anche due pubblicazioni che ne raccolgono il significato in termini di ricerca e innovazione: Maurizio Vitali, Suoni con me. Il dialogo sonoro dalla prima infanzia, FrancoAngeli, Milano, 2018; e Matteo Frasca, Fare musica con le storie. Riflessioni, percorsi, esperienze tra musica e narrazione, FrancoAngeli, Milano, 2018.

Atti del convegno

Lucia Ciampi, Presidente dell'Unione dei Comuni della Valdera e Sindaco delegato all'Istruzione: Presentazione e saluti.

Siamo molto felici di ospitare questo convegno promosso dal nostro Cred; sottolineo nostro con l’orgoglio di chi ha aiutato e accompagnato un percorso di crescita di questo Centro che non a caso si intitola a Gianni Rodari che prima Mario Piatti ha ricordato ricorrendo proprio oggi 28 anni dalla sua scomparsa. Il nostro Centro è estremamente importante e apprezzato dalla Regione Toscana per il lavoro che svolge; un lavoro che porta avanti con impegno nell’organizzare eventi come questo, in quanto iniziativa atta alla promozione di una formazione consapevole da parte degli insegnanti, in particolare del settore 0-6, settore importante dal punto di vista educativo e didattico. Il Cred si occupa anche di educazione e di formazione nell’ambito della Conferenza educativa zonale della Valdera in diversi ambiti.

Io credo che si debba tener conto non solo di occasioni come questa; vorrei che voi foste consapevoli di quanto importante sia per gli Enti Locali avere a disposizione uno strumento così professionalmente preparato com’è il Cred. Al di là del valore della formazione voglio sottolineare i risultati che si ottengono grazie anche all’impegno dei volontari e di chi lavora in questo Centro. Una delle nostre preoccupazioni più importanti è rappresentata dalla dispersione scolastica; noi in Valdera abbiamo un tasso di dispersione scolastica nettamente inferiore sia a livello toscano che nazionale: il 12% a fronte del 17% in Toscana e del 20% in Italia. Questo vuol dire che l’investimento degli Enti Locali su strumenti educativo-didattici di formazione come il Cred portano risultati notevoli proprio anche sul livello di qualità. Mi premeva dire questo, perché oggi sono tempi in cui bisogna valorizzare ciò che è stato fatto, soprattutto quando ciò che è stato fatto ha portato benefici ai cittadini, nel caso specifico benefici a tutto il settore dell’educazione e della formazione scolastica.

Il convegno di oggi è particolare: a noi sta a cuore il settore della didattica della musica all’interno dei nidi e delle scuole dell’infanzia. S’impara cantando, suonando, ascoltando. In Valdera lo abbiamo creduto da sempre e il percorso compiuto fino ad oggi è un percorso lungo, che ha visto la collaborazione con il Centro Studi musicali e sociali Maurizio Di Benedetto e l’Associazione Matura Infanzia. Non voglio rubarvi altro tempo. Ringrazio nuovamente tutti gli organizzatori di questo bellissimo incontro e vi auguro buon lavoro.

Annamaria Braccini: Le linee guida del progetto Nidi sonori in Valdera. >>> leggi

François Delalande e Manuela Filippa: L'insegnamento di Monique Frapat. Omaggio alla collega recentemente scomparsa, con illustrazione di alcuni passaggi del video che illustra la sua opera. Testo del video e link >>> QUI.

Nei prossimi aggiornamenti verranno pubblicati:

- Silvia Cornara: L'esplorazione dei corpi sonori.

- Maurizio Vitali, Alessandra Ceci, Isabella Montano: Il dialogo sonoro.

- Matteo Frasca, Deborah Ceci, Laura Chiellini, Cristina Maccioni: La narrazione sonora.

- Mario Piatti: Atelierista musicale per l'infanzia: una proposta per la formazione.

- La tavola rotonda coordinata da Maurizio Disoteo con la partecipazione di Anna Rita Addessi, Isabelle Binet, François Delalande, Manuela Filippa, Roberto Neulichedl e gli interventi di Claudio Massola e Johannella Tafuri: Prospettive per la formazione musicale 0-6.

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Braccini.pdf)Intervento di Anna Maria Braccini 87 kB

Stampa   Email