Studi e ricerche

La narrazione come integrazione del sè

Lo scritto di Maurizio Spaccazocchi e Manuela Mazzieri evidenzia l'importanza della narrazione sul piano dell’integrazione neurobiologica del Sé.

La formazione musicale. Ipotesi per un curricolo verticale

Ricercazione a cura della Rete Musica Toscana con contributi di Annamaria Carroni, Claudio Cavalieri, Enrico Bernini, Giacomo Vai, Paola Perrotta, Silvia Fedi, Lara Borghi.

A scuola di Odio

La scuola dell’Odio sembra muoversi anche all’interno delle singole forme artistiche e nelle loro prassi educative.

Studenti, pazienti e pipistrelli

Riflessioni sulla irriducibile soggettività dell'essere umano.

Quale corpo-mente per le umane musicalità?

I suoni e le musiche fra necessità e possibilità.

La politica musicale del nazismo: dalla musica 'bolscevica' alla musica 'degenerata'

In questo scritto si analizzano i tratti principali della politica che il nazismo seguì rispetto alla gestione della musica e dell’arte durante gli anni in cui fu al potere e si ricordano le persecuzioni subite dai compositori e musicisti non nazisti o ebrei.

Papa Francesco, la felicità, la vita e la musica

Commentando un discorso di Papa Francesco si riflette sull’esperienza musicale come pratica di Felicità.

La canzone italiana e il mondo dell'infanzia

Lo Zecchino d'oro e Mariele Ventre. I "grandi" a servizio dei "piccoli"

La pratica strumentale nella scuola primaria

Report della ricerca-azione biennale dell'USR Veneto aa.ss. 2012-2014

Privacy Policy