Tecnologie digitali e didattica musicale

L'indagine nazionale sulla musica a scuola (cfr. il testo completo in .pdf "Rapporto Musica e scuola 2008" cliccando qui) ha messo in evidenza una notevole presenza di "laboratori" che utilizzano Tecnologie Digitali (TD) specifiche per le attività musicali.
Ancor più l'indagine specifica sui laboratori: cfr. Musica e tecnologia nella scuola italiana. Rapporto 2010, a cura di Gemma Fiocchetta. >>> leggi
Musicheria intende seguire con interesse l'evolversi della situazione nelle scuole Italiane ed europee e, per chi lo desidera, offre il proprio spazio per segnalare e documentare esperienze didattiche particolarmente centrate sull'uso di TD.

SITI DEDICATI ALLE TD NELLA DIDATTICA DELLA MUSICA

# NetMusic Project
Il progetto Leonardo da Vinci NetMusic 0.1 offre ad educatori ed insegnanti che operano in diversi contesti formativi (Conservatori, Università, Accademie e Scuole di Musica, Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado) un ambiente in cui è possibile utilizzare in maniera consapevole le tecnologie digitali a supporto del rinnovamento dell'educazione musicale di base e avanzata anche in prospettiva di una nuova qualificazione professionale.
Il portale Netmusic mette a disposizione di docenti, studenti, operatori della formazione professionale e di chiunque altro sia interessato ad acquisire conoscenze e competenze in questo ambito:
strumenti per la comunicazione - Community degli utenti, Forum e Groupware,
strumenti per la formazione - Percorsi formativi e materiali informativi,
strumenti per la condivisione, la collaborazione e lo scambio - Ambienti di progettazione condivisa online (Webcollab) e Repository.
Supporto all'azione di trasferimento saranno le piattaforme E-musicnetMusiweb e MODEM.
# E-musicnet

Progetto pilota del Programma d'azione comunitaria Leonardo Da Vinci per fare il punto sulla situazione europea nel settore dell’autoproduzione musicale in rete.
# MUSIWEB - Musica e tecnologia nella scuola italiana
Il portale della musica elettronica risponde alle esigenze delle attività tematiche proprie della rete della musica elettronica costituita da 25 scuole, nella direzione della creazione di uno spazio virtuale di formazione, progettazione, condivisione, itnegrazione e comunicazione. Supporta:
- l'offerta di formazione in e-learning di tecnologie dedicate alla produzione di musica digitale di base ed avanzata,
- la promozione della comunicazione e della collaborazione on line per la rielaborazione remota asincrona dei prodotti musicali,
- l'uso attivo dei sistemi informatici a fini creativi,
- la creazione di comunità di pratica aperte a tutto il mondo della scuola.
# MODEM - Music Open Distance Exchange Model
Il progetto Leonardo Da Vinci M.O.D.E.M. avviato nel mese di novembre del 2006 propone una nuova dimensione della formazione in Rete: la possibilità di produrre e condividere musica in remoto all’interno di comunità di studio virtuali transnazionali.
Attraverso M.O.D.E.M. pertanto, nei prossimi due anni, un partenariato europeo di altissimo profilo, sarà impegnato a sviluppare:
- un ambiente di apprendimento virtuale per la realizzazione di progetti creativi musicali sviluppati in rete in codice aperto e/o file audio,
- percorsi formativi di base e avanzati per la produzione e lo scambio di progetti creativi musicali all’interno dell’area di apprendimento virtuale,
- una rete europea di giovani studenti che sperimentino e utilizzino l’ambiente di lavoro realizzato.
L’idea di M.O.D.E.M. è quella di trasferire in ambiente educativo e formativo prassi di lavoro, applicazioni, l’insieme dell’armamentario creativo e della strumentazione tecnologica, progettati ed utilizzati, da e per, la comunità internazionale di musicisti e di compositori.


Stampa   Email