Musicheria. La rivista digitale di educazione al suono e alla musica

Con tatti di voce

Maurizio Spaccazocchi, Manuela Mazzieri
Forse svanirà la tua immagine ma non scorderò le tue mani
Le rivedo che m’accarezzano quelle tue adorabili mani…

Da Le tue Mani di Pino Spotti

Il testo di questa canzone ci conferma che ciò che resta nel nostro ricordo è la qualità della relazione-contatto.

Un rapporto improntato sulla presa-autoritaria o sulla carezza che le persone stabiliscono con noi. La disposizione corporea, il clima che ci hanno creato attorno è ciò che non dimenticheremo mai.
Le grandi scelte della nostra vita le faremo sulla base di questo calore-carezza o di questa aggressione-amarezza che ci hanno circondato sin dall’infanzia.

continua nel pdf allegato

 

Vuoi leggere l'articolo completo? Effettua il login

Materiali PDF
Materiali audio
Materiali video