Musicheria. La rivista digitale di educazione al suono e alla musica

Trovar nei sensi l’u-mano consenso

Maurizio Spaccazocchi

Usare il contatto (gestuale, vocale, musicale) per prendere o per dare?

 
La nostra gestualità, la nostra vocalità, le nostre musicalità possono essere interpretate come uno stile relazionale, un modo di entrare in relazione con gli altri. E’ da qui che ci si impone una scelta: usare il contatto (gestuale, vocale, musicale) per prendere o per dare? E allora perché non pensare di formarci una coscienza verso il diritto alla carezza multisensoriale?
«Quando la mano, arrogante, si ostina a possedere l’altro, non è più seta ma artiglio: l’incontro fallisce e si apre la strada all’incorporazione. L’individualità è fagocitata. La possibilità di dialogo sparisce. La tenerezza è sostituita alla violenza».
 
>>> continua nel pdf allegato
 

 

Materiali PDF
Materiali audio
Materiali video