Musicheria. La rivista digitale di educazione al suono e alla musica

Fare e pensare le musiche nell’educazione

Redazione

Audio atti del convegno tenutosi a Pontedera il 7 novembre 2015

Dopo la prima edizione del 2014 del convegno Mani operose e teste pesanti che aveva posto l’attenzione su “Il contributo dei saperi artistici per lo sviluppo delle intelligenze multiple”, la seconda edizione che si è tenuta a Pontedera il 7 novembre 2015 aveva per tema Fare e pensare le musiche nell’educazione.
Il Convegno e i laboratori, promossi dal Centro Risorse Educative e Didattiche (CRED) Valdera, dal Centro Studi musicali e sociali “Maurizio Di Benedetto” e da ZeroseiUP – Culture Infanzie Società, erano rivolti alle educatrici dei nidi e dei Centri 0-6, alle insegnanti delle scuole dell’infanzia, delle scuole primarie e secondarie di I grado, ai genitori.
Più di 300 educatrici, insegnanti di scuole dell’infanzia, primarie e secondarie hanno seguito con attenzione e partecipazione le relazioni del mattino e i laboratori del pomeriggio.
Nelle relazioni sono state affrontate le tematiche attinenti alla situazione dell’infanzia oggi con particolare riferimento alle questioni relative al benessere/inclusione/integrazione e alle metodologie più adeguate per attivare esperienze creative ed espressive musicali.

Pubblichiamo negli allegati MP3 le relazioni e le comunicazioni del mattino:
1. Presentazione e saluti di Anna Maria Braccini del Cred Valdera e di Liviana Canovai, assessore all’Istruzione e cultura del Comune di Pontedera.
2. Saluti di Corrado Guidi, presidente della Conferenza educativa dell’Unione dei Comuni della Valdera.
3. Saluti di Lucia Ciampi, sindaco di Calcinaia e delegato della Conferenza educativa.
4. Saluti di Barbara Pagni, del Gruppo Toscano Nidi e Infanzia.
5. Relazione di Franca Pinto Minerva, Università di Foggia: Menti creative nella società dell’indifferenza.
6. Relazione di Elena Malaguti, Università di Bologna: Oltre i muri e le barriere: contesti mediatori per l’inclusione.
7. Relazione di Manuela Filippa, Università della Valle d’Aosta: Diventare musicali: ostacoli e trampolini.
8. Relazione di Elena Ferrara, Senatrice della Repubblica: Legge 107 e arti performative: prospettive.
9. Comunicazione di Anna Maria Braccini: Il Piano Educativo di Zona della Valdera 2015-2016.
10. Comunicazione di Maurizio Vitali: Percorsi formativi del Csmdb/ZeroseiUp.
11. Comunicazione di Fabio Tamburini: La Rete Musica Toscana.
12. Comunicazione di Daniela Pampaloni: Progetti per la valutazione.
13. Comunicazione di Mario Piatti: Il Tavolo permanente Musica 0-6.
14. Conclusioni e saluti di Mario Piatti.

I laboratori del pomeriggio sono stati condotti da:
Stefano Baroni: Il corpo suona. Bodypercussion.
Silvia Cornara: Nido sonoro – Dispositivi per l’esplorazione.
Maurizio Disoteo: Ascoltare le diversità.
Paolo Filidei: Cantare insieme.
Miranda Flynn: Musica e seconda lingua.
Matteo Frasca: Far musica con le storie.
Bruno Galletti e Paolo Pasqualetti: Danzare il mondo.
Enrico Strobino: Soundscape. Paesaggi sonori tra realtà e fantasia.
Maurizio Vitali: Dialogo sonoro.

Gli atti cartacei sono pubblicati dal Cred Valdera. Per prenotazioni e info: credvaldera@unione.valdera.pi.it; tel.: 0587.299507 / 299508

Vuoi leggere l'articolo completo? Effettua il login

Materiali PDF
Materiali audio
1. Braccini e Canovai
2. Guidi
3. Ciampi
4. Pagni
5. Pinto Minerva
6. Malaguti
7. Filippa
8. Ferrara
9. Braccini
10. Vitali
11. Tamburini
12. Pampaloni
13. Piatti
14. Conclusioni
Materiali video

Video di sintesi