Musicheria. La rivista digitale di educazione al suono e alla musica

Coding ergo sum

Simone Francia

Riflessioni sul coding musicale a Scuola

In occasione dell’incontro di formazione per Animatori Digitali organizzato dal Servizio Marconi TSI nel 2019, a Salsomaggiore Terme, ho avuto modo di conoscere il software Sonic Pi in quell’occasione presentato da Roberto Agostini.

Prima di allora non ero a conoscenza di sistemi informatici di codifica per comporre musica. Nonostante al primo sguardo l’interfaccia risultasse molto distante rispetto a consueti software per la produzione musicale, rimasi affascinato dalla possibilità di controllare in modo infinitamente preciso ogni parametro del suono attraverso l’utilizzo di valori numerici, inoltre gli esempi mostrati dal formatore all’ascolto risultavano di ottima qualità.

>>> allegato

Vuoi leggere l'articolo completo? Effettua il login

Materiali PDF
Materiali audio
Materiali video