Musicheria. La rivista digitale di educazione al suono e alla musica

Indagine conoscitiva su Musicheria e attività formative del CSMDB

Redazione

Risultati del questionario

Il questionario è stato proposto con la newsletter di Musicheria del 1 giugno e riproposto nella newsletter del 1 luglio. L’informazione è stata data anche tramite facebook, sia sulla pagina di Musicheria, sia condivisa su altre pagine attinenti l’educazione musicale.

Le risposte sono state 58.

Provenienza geografica

Val d’Aosta: 1; Basilicata: 2; Calabria: 2; Campania: 2; Emilia Romagna: 6; Lazio: 3; Liguria: 4; Lombardia: 15; Piemonte: 8; Puglia: 3; Sardegna: 1; Sicilia: 3; Toscana: 5; Veneto 3.

Genere

Donna: 40 (69%); Uomo: 18 (31%)

Età

>25 anni: 0; 26-35: 2 (3,4%); 36-50: 9 (15,5%); 51-70: 45 (77,6%); >71: 2 (3,4%)

Categoria di appartenenza

Insegnante scuola secondaria di I grado: 18 (31%); Docente AFAM: 7 (12,1%); Insegnante scuola primaria: 7 (12,1%); Operatrice/operatore in associazione del terzo settore: 6 (10,3%); Docente in scuola di musica: 4 (6,9%); Insegnante SMIM: 4 (6,9%); Insegnante scuola secondari di II grado: 2 (3,4%); Insegnante nel Liceo Musicale: 2 (3,4%); Insegnante scuola dell’infanzia: 2 (3,4%); Formatore: 1 (1,7%); Insegnante di strumento: 1 (1,7%); Libero professionista: 1 (1,7%); Musicoterapeuta: 1 (1,7%); Operatrice/operatore in una cooperativa: 1 (1,7%); Ricercatore: 1 (1,7%).

Qualifica professionale

Incarico a tempo indeterminato in strutture pubbliche: 31 (53,4%); Freelance con prestazioni occasionali: 7 (12,1%); Incarico a tempo determinato in strutture pubbliche: 7 (12,1%); Incarico a tempo indeterminato in strutture private: 4 (6,9%); Pensionato: 4 (6,9%); Incarico a tempo determinato in strutture private: 3 (5,2%); Lezioni occasionali: 1 (1,7%); Libero professionista: 1 (1,7%).

Consulti Musicheria?

Ogni tanto quando mi ricordo o mi serve qualche materiale: 19 (32,8%); Una volta al mese quando ricevo la newsletter: 19 (32,8); Ogni settimana: 16 (27,6%)(; Quasi mai: 2 (32,4%); Ogni volta che mi serve: 1 (1,7%); Conosco da poco: 1 (1,7%)

Per consultare Musicheria utilizzo principalmente:

Il computer: 42 (72,4%); Lo smartphone: 11 (19%); Il tablet: 5 (8,6%)

Come consulti prevalentemente i materiali pubblicati?

Scarico di pdf e gli allegati per consultarli in tempo differito: 34 (58,6%); Leggo e ascolto principalmente on line: 20 (34,5%); Le due cose: 1 (1,7%); Leggo e ascolto on line, scarico i pdf per approfondimenti e studio personale: 1 (1,7%); Tutti e due quanto indicato sopra: 1 (1,7%); Scarico quelli che mi servono: 1 (1,7%)

Sei o sei stato abbonato a Musicheria?

Sì, sono abbonato: 37 (63,8%); Si sono stato abbonato: 11 (19%); Non sono e non sono stato abbonato: 10 (17,2%)

Esprimi un tuo grado di interesse (da 1= poco a 5= molto) per i singoli settori della sezione “Rivista”

  1 2 3 4 5
Archivio sonoro 4 4 11 20 19
E-BooK 6 7 8 21 16
Esperienze 2 4 9 22 21
Link 2 7 10 22 17
Materiali 2 3 6 21 26
Notizie 2 4 12 23 17
Studi, ricerche, riflessioni 1 4 8 16 29

 

Hai consultato l’indice interattivo?

Qualche volta: 25 (43,1%); Spesso: 13 (22,4%); Quasi mai: 12 (20,7%); Mai: 8 (13,8%).

Come pensi sia meglio presentare i contenuti?

Con il testo allegato in pdf e scaricabile: 37 (63,8%); Con il testo visibile e leggibile direttamente sulla pagina: 21 (36,2%)

Quali argomenti vorresti fossero trattati sulla rivista?

Esperienze di ascolto con materiali utili come video e partiture
Musica per ipovedenti
L’insegnamento strumentale, ascolto, analisi e interpretazione
Guida all’uso corretto della voce dalla prima infanzia
Non ho preferenze perché i contributi sono sempre interessanti .
Le differenze tra studenti: stili cognitivi differenti e sensibilità differenti.
La scuola é uno strumento di omogeneizzazione ?
Studio dello strumento musicale
Didattica musicale
Mi sembra siano ben rappresentati tutti gli argomenti che incontrano il mio interesse
Un confronto tra approcci e metodologie didattiche nello 0-6.
Il rapporto tra musicoterapia e educazione musicale.
La progettazione e la valutazione di percorsi di pedagogia musicale.
La figura del pedagogista musicale, la formazione, le criticità e le opportunità negli ambienti educativi.
La pedagogia musicale come sapere, ricerca, pratica.
Storia della musica a scuola
Metodologie coinvolgenti per gli alunni
Musica e cura, Interazione con altre discipline artistiche
Pensiero creativo e didattica della composizione; Il teatro musicale e futuro; i nuovi sistemi di composizione digitale e didattiche nella scuola.
Pedagogia musicale nella scuola media, sperimentazioni musicali, spartiti
Programmazione didattica
Bambini 0/6
Esperienze utili ad ampliare le proprie pratiche d’insegnamento e suggerimenti
La musica sperimentale
Esperienze a scuola e didattica innovativa
improvvisazione composizione
Musicoterapia e didattica dello strumento brani per piccoli gruppi
Paesaggio sonoro, invenzione, temi pedagogici
Temi anche non strettamente legati alla didattica ma soprattutto alla ricerca sulla filosofia dell’educazione musicale. Recensioni di pubblicazioni. Guide ragionate di lettura su temi musicologici.
Nessuno in particolare: mi sembra che copra molte bene l’area dei miei interessi
Laicità della scuola pubblica (non ditemi che non ha a che fare con la musica… 😀 )
Musica e disabilità
Innovazione
Mi piace la varietà e la sconfinabilita tra saperi dei contributi contenuti in Musicheria.
La musica come possibilità di intervento in situazioni sociali e politiche difficili
Va bene così
Vanno bene quelli trattati fin ora
Improvvisazione
Unità di apprendimento e metodologie innovative
Didattica
Musiche sperimentali, musica concettuale, generi “estremi”, no music, sound art, data sonification, musiche etniche
L’inclusione e il valore sociale della musica
Didattica laboratoriale legata alle indicazioni nazionali
Argomenti di carattere più scientifico
Idee di percorsi didattici interdisciplinari

Hai già partecipato a qualche corso/laboratorio organizzato dal CSMDB?

Si: 29 (50%); No: 29 (50%)

Come preferiresti i corsi/Laboratori?

Parte in presenza e parte on line: 26 (48,1%); In presenza: 15 (27,8%); On line: 13 (24,1%)

Quale articolazione ritieni più adeguata per i corsi/laboratori in presenza?

Uno o più weekend (sabato e domenica) nel corso dell’anno: 25 (47,2%); Una settimana nel periodo estivo: 12 (22,6%); Uno o più incontri in un’unica giornata: 8 (15,1%); Appuntamenti settimanali on line di 1-2 ore: 4 (7,5%); Altre risposte rimandano all’on line.

Quale articolazione ritieni più adeguata per i corsi/laboratori on line?

Appuntamenti quindicinali della durata di 1-2 ore: 31 (57,4%); Appuntamenti settimanali della durata di 1-2 ore: 15 (27,8%); Uno o più incontri di una giornata (con pausa pranzo): 6 (11,1%); Non so: 2 (3,8%).

Hai dei temi da suggerire per futuri corsi/laboratori formativi organizzati dal CSMDB-Musicheria?

Musica e autismo; Paesaggio sonoro -Laboratori per la voce parlata-Radio; Il risveglio dell’udito profondo; Didattica della coralità; 1)Le attività prestrumentali.2)Le difficoltà che incontrano gli studenti nello studiare lo strumento a fiato; Musica e digitale; Il teatro musicale per bambini strumentisti; Un confronto tra approcci e metodologie didattiche nello 0-6; La progettazione e la valutazione di percorsi di pedagogia musicale; Invenzione musicale; Rimando ad una risposta già data: La relazione musicale nella molteplicità delle forme come possibilità di aver cura e prendersi cura dell’altro; Musica e prima infanzia; Pensiero creativo e didattica della composizione; Il teatro musicale e futuri; i nuovi sistemi di composizione digitale e didattiche per e nella scuola; Circle singing, circle drum e musicoterapia a scuola; Sull’improvvisazione – sulla didattica dello strumento per gli alunni delle classe ordinarie (no indirizzo musicale); 0/6 anni; Fare orchestra a scuola; Improvvisazione composizione e Circle song; I fondamenti filosofici ed epistemologici dell’educazione musicale. I meccanismi della significazione musicale. Come è musicale l’uomo? Le percussioni nel lavoro didattico (laboratorio); Uso delle tecnologie digitali in classe; percorsi didattici per l’invenzione e la creatività; Home recording, Daw, software e altri strumenti connessi; Musica e disabilità; musica e CAA; Non in particolare; Pedagogia/didattica degli strumenti musicali. Creatività musicale estemporanea.; Didattica delle percussioni scolastiche; Musica e danza; Improvvisazione e rielaborazione di materiali sonori; Musica e Didattica Digitale Integrata.

Puoi aggiungere qualche tua libera considerazione

Trovo “Musicheria” un progetto interessante e di grande qualità; lo conosco da pochi mesi e non ho ancora avuto tempo di addentrarmi, tuttavia seguo i vostri formatori dall’inizio della mia formazione; ora lavoro in ambito più specificatamente strumentale e devo dedicare più tempo alla tecnica e al repertorio del mio strumento ma non trascuro di certo l’aggiornamento per così dire “globale”

L’ente formatore è molto professionale e competente. I corsi già frequentati sono stati eccellenti.. Spero che se ne organizzino altri di qualunque tematica saranno sempre interessanti.

Grazie per il grande lavoro di Musicheria!

Sarebbe interessante trovare dei canali dove potersi confrontare fra insegnanti e operatori del settore su argomenti specifici.

Occorre diffondere la conoscenza della rivista anche a chi non si occupa direttamente di musica, ma viene coinvolto in percorsi di educazione musicale, come famiglie, coordinatori o dirigenti scolastici. Anche aprire uno spazio con materiali fruibili dai bambini potrebbe essere un ulteriore strumento di diffusione. Inoltre sarebbe interessante strutturare spazi di discussione tra professionisti, una sorta di comunità di pratica online.

Penso che sia importante coltivare accanto allo studio e alla ricerca pedagogica sulle, nelle e tra le musiche partiche laboratoriali per strumenti, voci, tecniche per l’improvvisazione e la composizione audio-tattile, teatro- danza in momenti in presenza.

Il vostro sito è diventato un punto di confronto e un “innesco di idee”, però non tutte le realtà scolastiche sono “meravigliose” o ben strutturate. Quindi, sarebbe opportuno approfondire anche articoli che aiutino la realizzazione di progetti in zone svantaggiate e non munite di spazi o strumenti adeguati.

La didattica della musica nella scuola media è ferma. Difficile aggiornarsi e rendere attuali i contenuti.

Musicheria è un valido supporto culturale didattico e professionale! Tutte le attività correlate a questo portale sono interessanti e coinvolgenti!

Provenienza geografica

Val d’Aosta: 1; Basilicata: 2; Calabria: 2; Campania: 2; Emilia Romagna: 6; Lazio: 3; Liguria: 4; Lombardia: 15; Piemonte: 8; Puglia: 3; Sardegna: 1; Sicilia: 3; Toscana: 5; Veneto 3.

Genere

Donna: 40 (69%); Uomo: 18 (31%)

Età

>25 anni: 0; 26-35: 2 (3,4%); 36-50: 9 (15,5%); 51-70: 45 (77,6%); >71: 2 (3,4%)

Categoria di appartenenza

Insegnante scuola secondaria di I grado: 18 (31%); Docente AFAM: 7 (12,1%); Insegnante scuola primaria: 7 (12,1%); Operatrice/operatore in associazione del terzo settore: 6 (10,3%); Docente in scuola di musica: 4 (6,9%); Insegnante SMIM: 4 (6,9%); Insegnante scuola secondari di II grado: 2 (3,4%); Insegnante nel Liceo Musicale: 2 (3,4%); Insegnante scuola dell’infanzia: 2 (3,4%); Formatore: 1 (1,7%); Insegnante di strumento: 1 (1,7%); Libero professionista: 1 (1,7%); Musicoterapeuta: 1 (1,7%); Operatrice/operatore in una cooperativa: 1 (1,7%); Ricercatore: 1 (1,7%).

Qualifica professionale

Incarico a tempo indeterminato in strutture pubbliche: 31 (53,4%); Freelance con prestazioni occasionali: 7 (12,1%); Incarico a tempo determinato in strutture pubbliche: 7 (12,1%); Incarico a tempo indeterminato in strutture private: 4 (6,9%); Pensionato: 4 (6,9%); Incarico a tempo determinato in strutture private: 3 (5,2%); Lezioni occasionali: 1 (1,7%); Libero professionista: 1 (1,7%).

Consulti Musicheria?

Ogni tanto quando mi ricordo o mi serve qualche materiale: 19 (32,8%); Una volta al mese quando ricevo la newsletter: 19 (32,8); Ogni settimana: 16 (27,6%)(; Quasi mai: 2 (32,4%); Ogni volta che mi serve: 1 (1,7%); Conosco da poco: 1 (1,7%)

Per consultare Musicheria utilizzo principalmente:

Il computer: 42 (72,4%); Lo smartphone: 11 (19%); Il tablet: 5 (8,6%)

Come consulti prevalentemente i materiali pubblicati?

Scarico di pdf e gli allegati per consultarli in tempo differito: 34 (58,6%); Leggo e ascolto principalmente on line: 20 (34,5%); Le due cose: 1 (1,7%); Leggo e ascolto on line, scarico i pdf per approfondimenti e studio personale: 1 (1,7%); Tutti e due quanto indicato sopra: 1 (1,7%); Scarico quelli che mi servono: 1 (1,7%)

Sei o sei stato abbonato a Musicheria?

Sì, sono abbonato: 37 (63,8%); Si sono stato abbonato: 11 (19%); Non sono e non sono stato abbonato: 10 (17,2%)

Esprimi un tuo grado di interesse (da 1= poco a 5= molto) per i singoli settori della sezione “Rivista”

  1 2 3 4 5
Archivio sonoro 4 4 11 20 19
E-BooK 6 7 8 21 16
Esperienze 2 4 9 22 21
Link 2 7 10 22 17
Materiali 2 3 6 21 26
Notizie 2 4 12 23 17
Studi, ricerche, riflessioni 1 4 8 16 29

 

Hai consultato l’indice interattivo?

Qualche volta: 25 (43,1%); Spesso: 13 (22,4%); Quasi mai: 12 (20,7%); Mai: 8 (13,8%).

Come pensi sia meglio presentare i contenuti?

Con il testo allegato in pdf e scaricabile: 37 (63,8%); Con il testo visibile e leggibile direttamente sulla pagina: 21 (36,2%)

Quali argomenti vorresti fossero trattati sulla rivista?

Esperienze di ascolto con materiali utili come video e partiture
Musica per ipovedenti
L’insegnamento strumentale, ascolto, analisi e interpretazione
Guida all’uso corretto della voce dalla prima infanzia
Non ho preferenze perché i contributi sono sempre interessanti .
Le differenze tra studenti: stili cognitivi differenti e sensibilità differenti.
La scuola é uno strumento di omogeneizzazione ?
Studio dello strumento musicale
Didattica musicale
Mi sembra siano ben rappresentati tutti gli argomenti che incontrano il mio interesse
Un confronto tra approcci e metodologie didattiche nello 0-6.
Il rapporto tra musicoterapia e educazione musicale.
La progettazione e la valutazione di percorsi di pedagogia musicale.
La figura del pedagogista musicale, la formazione, le criticità e le opportunità negli ambienti educativi.
La pedagogia musicale come sapere, ricerca, pratica.
Storia della musica a scuola
Metodologie coinvolgenti per gli alunni
Musica e cura, Interazione con altre discipline artistiche
Pensiero creativo e didattica della composizione; Il teatro musicale e futuro; i nuovi sistemi di composizione digitale e didattiche nella scuola.
Pedagogia musicale nella scuola media, sperimentazioni musicali, spartiti
Programmazione didattica
Bambini 0/6
Esperienze utili ad ampliare le proprie pratiche d’insegnamento e suggerimenti
La musica sperimentale
Esperienze a scuola e didattica innovativa
improvvisazione composizione
Musicoterapia e didattica dello strumento brani per piccoli gruppi
Paesaggio sonoro, invenzione, temi pedagogici
Temi anche non strettamente legati alla didattica ma soprattutto alla ricerca sulla filosofia dell’educazione musicale. Recensioni di pubblicazioni. Guide ragionate di lettura su temi musicologici.
Nessuno in particolare: mi sembra che copra molte bene l’area dei miei interessi
Laicità della scuola pubblica (non ditemi che non ha a che fare con la musica… 😀 )
Musica e disabilità
Innovazione
Mi piace la varietà e la sconfinabilita tra saperi dei contributi contenuti in Musicheria.
La musica come possibilità di intervento in situazioni sociali e politiche difficili
Va bene così
Vanno bene quelli trattati fin ora
Improvvisazione
Unità di apprendimento e metodologie innovative
Didattica
Musiche sperimentali, musica concettuale, generi “estremi”, no music, sound art, data sonification, musiche etniche
L’inclusione e il valore sociale della musica
Didattica laboratoriale legata alle indicazioni nazionali
Argomenti di carattere più scientifico
Idee di percorsi didattici interdisciplinari

Hai già partecipato a qualche corso/laboratorio organizzato dal CSMDB?

Si: 29 (50%); No: 29 (50%)

Come preferiresti i corsi/Laboratori?

Parte in presenza e parte on line: 26 (48,1%); In presenza: 15 (27,8%); On line: 13 (24,1%)

Quale articolazione ritieni più adeguata per i corsi/laboratori in presenza?

Uno o più weekend (sabato e domenica) nel corso dell’anno: 25 (47,2%); Una settimana nel periodo estivo: 12 (22,6%); Uno o più incontri in un’unica giornata: 8 (15,1%); Appuntamenti settimanali on line di 1-2 ore: 4 (7,5%); Altre risposte rimandano all’on line.

Quale articolazione ritieni più adeguata per i corsi/laboratori on line?

Appuntamenti quindicinali della durata di 1-2 ore: 31 (57,4%); Appuntamenti settimanali della durata di 1-2 ore: 15 (27,8%); Uno o più incontri di una giornata (con pausa pranzo): 6 (11,1%); Non so: 2 (3,8%).

Hai dei temi da suggerire per futuri corsi/laboratori formativi organizzati dal CSMDB-Musicheria?

Musica e autismo; Paesaggio sonoro -Laboratori per la voce parlata-Radio; Il risveglio dell’udito profondo; Didattica della coralità; 1)Le attività prestrumentali.2)Le difficoltà che incontrano gli studenti nello studiare lo strumento a fiato; Musica e digitale; Il teatro musicale per bambini strumentisti; Un confronto tra approcci e metodologie didattiche nello 0-6; La progettazione e la valutazione di percorsi di pedagogia musicale; Invenzione musicale; Rimando ad una risposta già data: La relazione musicale nella molteplicità delle forme come possibilità di aver cura e prendersi cura dell’altro; Musica e prima infanzia; Pensiero creativo e didattica della composizione; Il teatro musicale e futuri; i nuovi sistemi di composizione digitale e didattiche per e nella scuola; Circle singing, circle drum e musicoterapia a scuola; Sull’improvvisazione – sulla didattica dello strumento per gli alunni delle classe ordinarie (no indirizzo musicale); 0/6 anni; Fare orchestra a scuola; Improvvisazione composizione e Circle song; I fondamenti filosofici ed epistemologici dell’educazione musicale. I meccanismi della significazione musicale. Come è musicale l’uomo? Le percussioni nel lavoro didattico (laboratorio); Uso delle tecnologie digitali in classe; percorsi didattici per l’invenzione e la creatività; Home recording, Daw, software e altri strumenti connessi; Musica e disabilità; musica e CAA; Non in particolare; Pedagogia/didattica degli strumenti musicali. Creatività musicale estemporanea.; Didattica delle percussioni scolastiche; Musica e danza; Improvvisazione e rielaborazione di materiali sonori; Musica e Didattica Digitale Integrata.

Puoi aggiungere qualche tua libera considerazione

Trovo “Musicheria” un progetto interessante e di grande qualità; lo conosco da pochi mesi e non ho ancora avuto tempo di addentrarmi, tuttavia seguo i vostri formatori dall’inizio della mia formazione; ora lavoro in ambito più specificatamente strumentale e devo dedicare più tempo alla tecnica e al repertorio del mio strumento ma non trascuro di certo l’aggiornamento per così dire “globale”

L’ente formatore è molto professionale e competente. I corsi già frequentati sono stati eccellenti.. Spero che se ne organizzino altri di qualunque tematica saranno sempre interessanti.

Grazie per il grande lavoro di Musicheria!

Sarebbe interessante trovare dei canali dove potersi confrontare fra insegnanti e operatori del settore su argomenti specifici.

Occorre diffondere la conoscenza della rivista anche a chi non si occupa direttamente di musica, ma viene coinvolto in percorsi di educazione musicale, come famiglie, coordinatori o dirigenti scolastici. Anche aprire uno spazio con materiali fruibili dai bambini potrebbe essere un ulteriore strumento di diffusione. Inoltre sarebbe interessante strutturare spazi di discussione tra professionisti, una sorta di comunità di pratica online.

Penso che sia importante coltivare accanto allo studio e alla ricerca pedagogica sulle, nelle e tra le musiche partiche laboratoriali per strumenti, voci, tecniche per l’improvvisazione e la composizione audio-tattile, teatro- danza in momenti in presenza.

Il vostro sito è diventato un punto di confronto e un “innesco di idee”, però non tutte le realtà scolastiche sono “meravigliose” o ben strutturate. Quindi, sarebbe opportuno approfondire anche articoli che aiutino la realizzazione di progetti in zone svantaggiate e non munite di spazi o strumenti adeguati.

La didattica della musica nella scuola media è ferma. Difficile aggiornarsi e rendere attuali i contenuti.

Musicheria è un valido supporto culturale didattico e professionale! Tutte le attività correlate a questo portale sono interessanti e coinvolgenti!

Materiali PDF
Materiali audio
Materiali video