Musicheria. La rivista digitale di educazione al suono e alla musica

Dialoghi con la sonosfera: Il podcast

Città possibili: paesaggi, parole, fantasticherie tra sonosfera e Calvino

Siena 10 novembre 2023 – Istituto “Bandini”

L’Associazione professionale Proteo Fare Sapere Toscana in collaborazione con Proteo Fare Sapere Siena e il Centro Studi Maurizio Di Benedetto APS ha proposto una giornata di riflessione e di esperienze sulle opportunità didattiche offerte dai Paesaggi Sonori, rivolta ai docenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado, incentrata sullo sviluppo delle competenze sociali e civiche, delle competenze digitali, della consapevolezza e dell’espressione culturale.
Sulla base dell’esperienza realizzata in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “San Bernardino” di Siena, si  è voluto porre l’attenzione verso le opportunità didattiche che l’ascolto attivo e la cura per l’ambiente sonoro offrono alla progettazione e all’attività interdisciplinare.
I Paesaggi Sonori sono luoghi di sperimentazione della conoscenza e della trasformazione del mondo. Dall’esplorazione di diversi ambienti, a cavallo fra il reale e l’immaginario, si costruiscono percorsi creativi che legano fra loro i linguaggi della conoscenza e della competenza, favorendo un approccio interdisciplinare dell’apprendimento.
La mattinata del convegno è stata dedicata agli approfondimenti teorico/metodologici e alla progettazione interdisciplinare, partendo dall’ascolto.

Il pomeriggio è stato dedicato ad alcune esperienze per la realizzazione di un’azione interdisciplinare.
Con l’allegato podcast delle esperienze pomeridiane curato da Matteo Frasca si conclude la pubblicazione degli atti del convegno.

Il gruppo partecipante, sotto la guida dei formatori presenti, ha vissuto e costruito un viaggio sonoro, narrativo e musicale dentro le suggestioni offerte da una particolare lettura de Le città invisibili di Italo Calvino, che prova a fare a meno del canale visivo-letterario, per concentrarsi sulle trame sonore e musicali che le sostengono, giocando pian piano a costruire città possibili da attraversare, rendendo visibile l’incontro di suoni, ritmi, trovate melodiche e armoniche individuali e collettive, sempre al confine tra improvvisazione e composizione, con l’obiettivo di far dialogare la ricerca e l’ascolto reciproco delle architetture man mano intra-viste e intra-sentite.

Le 5 puntate sono così suddivise:

 

  • Boschi sonori, a cura di Maurizio Vitali. Partendo da alcune riflessioni di Stefano Mancuso, il gruppo prova a spostarsi, entrare, uscire attraverso il suono  generato e condiviso, proprio come farebbero le piante, di cui i boschi non sono altro che le loro concrete architetture e città possibili.
  • Armilla, a cura di  Paolo Scatena.  Armilla, che  rappresenta lo scheletro invisibile di qualsiasi città,  composta da tubi, fili,  reti idrauliche ed elettriche,  viene qui vissuta e attraversata  dal gruppo “costruttore” attraverso il suono, il ritmo, il coraggio di attraversare le pareti, per demolire e ricostruire sempre quello che sorregge una città che troppo spesso non viene visto o udito.
  • Despina, a cura di Mario Piatti. La città confine raccontata da Calvino, che si intravede fra due deserti, viene evocata e attraversata da parole e punti di ascolto (e di vista)  di-versi, dove i contrari e gli opposti possono essere entrambi ammessi, se si ha il coraggio di elaborali ed avvicinarli… attraverso le musiche che generiamo.
  • Città in costruzione, a cura di  Maurizio Vitali. Qualsiasi città può essere smontata e ricostruita alla luce di nuovi bisogni, interessi e desideri, meglio se di gruppo e non esclusivamente personali. Diverse e note città invisibili vengono qui frammentate ma proprio i singoli frammenti, ricombinati,  serviranno a orientare i gruppi nella progettazione di nuove possibili città.
  • Inaugurazione delle nuove Città, a cura dei gruppi partecipanti. Eccoci arrivati dentro lo spaziotempo dove conoscere le nuove città attraversate, immaginate, ed edificate dai gruppi coinvolti.

 

I precedenti contributi si possono ascoltare ai seguenti link:

  • prima parte, con l’introduzione di Lorenzo Micheli, Presidente di Proteo Fare Sapere Siena, i saluti istituzionali di Simona Ugolini, Dirigente scolastico dell’Istituto “San Bernardino da Siena, la presentazione del progetto “Radio Saffi” Suonare la città a cura di Chiara Magini di Proteo Fare Sapere Siena e Paolo Scatena, musicista e formatore del CSMDB.
  • seconda parte con l’intervento di Mario Piatti: La didattica del paesaggio sonoro in un contesto interdisciplinare, di Enrico Strobino e Maurizio Vitali: Il paesaggio sonoro come teatro educativo. e il pdf della relazione di Mario Piatti.
  • terza parte con l’intervento di Francesco Giomi, Compositore e direttore di Tempo Reale: Progetti di sensibilizzazione al paesaggio sonoro a Firenze e Francesco Michi, Sound artist, Coordinatore per l’Italia del Forum Klanglandschaft FKL: Paesaggio sonoro e ascolto.
  • quarta parte con l’intervento di Matteo Frasca, ideatore del dispositivo pedagogico “radio-scuola” e della rete nazionale di radioscuola RadiOsa e Radio Freccia Azzurra e CSMDB: Come farsi ascoltare? Radio-comunità e paesaggi sonori: un binomio fantastico.
Materiali PDF
Materiali audio
Boschi sonori
Armilla
Despina
Città in costruzione
Inaugurazione delle nuove città
Materiali video